TERZA GUERRA MONDIALE

 

RIFLESSIONI E COMMENTI

ALLA LUCE DEI MESSAGGI DEI CARISMATICI

 

profetiveri@tin.it

 

1.     Tutti hanno saputo dei tragici attentati avvenuti il giorno 11 settembre 2001  contro le Due Torri Gemelle a New York e contro il Pentagono :simboli del potere finanziario e militare degli Stati Uniti d’America. Questi avvenimenti sono stati seguiti via Tv  - Internet –Stampa da  tutto il mondo ed hanno impressionato tutti per la ferocia e per la volontà di distruzione che c’era dietro.

 

2.     In seguito a questi attentati, considerati come “atti di guerra”, il Presidente degli Stati Uniti, ha dichiarato guerra ( 11 sett. 2001) ai “terroristi” per colpire i responsabili di questa strage. Il 12  settembre la Nato, di cui fa parte anche l’Italia si è affiancata agli Stati Uniti in questa guerra e anche numerose altre nazioni vogliono collaborare con gli Stati Uniti : CIO’ COSTITUISCE L’INIZIO DI UNA GUERRA MONDIALE, CHE I MESSAGGI DEI CARISMATICI CHIAMANO  -“TERZA GUERRA MONDIALE”-, CHE FA PARTE DELLA GRANDE TRIBOLAZIONE CHE PRECEDERA’ LA VENUTA INTERMEDIA DI GESU’, IL QUALE  INSTAURERA’  QUI SU QUESTO MONDO IL SUO REGNO DI AMORE, DI GIUSTIZIA  E DI VERA PACE, come annunciano i messaggi dei carismatici.

 

3.     In un messaggio ricevuto dalla persona carismatica  TERESA MUSCO il 10 ottobre 1973   la Madonna  dice : “Sta per iniziare una nuova guerra nella terra dove è nato il Salvatore, cioè il Mio Amatissimo Figlio e non si fermerà . SEMBRA CHE FANNO LA PACE MA NON E’  VERO. PERCHE’ DA LI’ NASCERA’ LA GRANDE GUERRA, DA LI’ VIENE IL GRANDE CASTIGO DAL CIELO E DALLA TERRA”. Proprio in Palestina da circa un anno (da settembre 2000  fino ad oggi)  c’è già in atto una guerra continua tra Ebrei e Palestinesi). Il  Capo del governo dell’Egitto, dopo gli attentati in America del 11 settembre 2001 ha dichiarato che “una delle cause di questi attentati in America è  il contrasto  attuale tra Ebrei e Palestinesi in Palestina”. I MESSAGGI  RICEVUTI DA ANCILLA nel mese di settembre 2001(vedi sotto : ancillasettembre2001) ci aiutano a comprendere la situazione attuale e ci aprono il cuore alla speranza, perchè la Vittoria alla fine sarà solo di Gesù, che sta per tornare.  L’importanza quindi dei messaggi dei carismatici  cresce sempre di più, per capire i SEGNI DEI TEMPI e per essere informati su quello che accade o accadrà, giacchè, è stato detto che di questa guerra in atto non saranno date informazioni al pubblico per non favorire  i terroristi: l’unica fonte veramente attendibile rimangono quindi i messaggi dei carismatici.

 

4.     Il Papa in occasione degli attentati in America  non solo ha partecipato al dolore e ha pregato, ha detto parole di speranza cristiana, ma ha  messo in guardia  di non farsi prendere dalla spirale dell’odio e della vendetta e della violenza distruttiva: MA IL  PAPA VIENE ASCOLTATO POCO. La Chiesa quindi dice : i responsabili siano consegnati alla Giustizia e giudicati secondo il diritto internazionale e la morale, ma non vendetta, non odio, altrimenti non siamo più Cristiani, cioè seguaci di Gesù che ci ha insegnato ad amare anche i nemici e pregare anche per quelli  che ci fanno del male.

 

5.     Questa guerra, della quale il Presidente degli Stati Uniti, Bush ha detto che “è la prima guerra del XXI secolo”,  è stato detto che “non sarà breve” e che  bisogna prevedere “perdite umane”. Il Presidente della Russia, Puttin ha detto riguardo a questa guerra:”Si può dire che è iniziata la TERZA GUERRA MONDIALE”.   Ma ciò che  mostra che è una guerra strana ed è  combattuta con mezzi inadeguati è il fatto che il nemico è “invisibile”. Noi aggiungiamo che il “vero regista” invisibile che tiene le fila di tutto è satana in persona [vedi il sito internet : http://9news.com/newsroom/13294.html  dove viene mostrato una fotografia fatta il giorno 11 settembre 2001 dall’Agenzia Associated Press mentre crollavano le Due Torri Gemelle : in questa foto con le nuvole illuminate dal sole si vede chiaramente una faccia terribile : sembra il ritratto di satana. Con questo ritratto satana vuol dirci che dietro questi attentati c’è lui. Ora non si combatte satana con gli aerei, con i missili, ma solo con le armi spirituali, insegnate da Gesù e dalla Chiesa Cattolica : LA PREGHIERA, IL DIGIUNO, LA S. MESSA; LA CONFESSIONE, LA COMUNIONE EUCARISTICA,  IL S. ROSARIO, LA CONSACRAZIONE ALLA BEATA VERGINE MARIA, CON L’ANNUNCIO CHE GESU’ RISORTO, CHE HA VINTO IL DEMONIO, STA PER TORNARE PER REGNARE,CHE VENENDO RINCHIUDERA’ IL DEMONIO NELL’INFERNO E DISTRUGGERA’ TUTTE LE OPERE DI MALE CHE SONO ORA NEL MONDO. ENTRERANNO NEL SUO REGNO SOLO I CONVERTITI A GESU’ CRISTO E AL SUO VANGELO.  La Madonna, LA REGINA DELLA PACE, a Medjugorje ha detto che “con la preghiera e il digiuno si possono fermare le guerre e i terremoti”. SI TRATTA QUINDI  IN REALTA’ DI UNA LOTTA A LIVELLO SPIRITUALE TRA LA REGINA DELLA PACE  E I SUOI FIGLI DA UNA PARTE E SATANA E I SUOI SEGUACI DALL’ALTRA PARTE.

 

6.     Ancora non viene preso in giusta considerazione un altro pericolo, che è questo : la facilità di trasportare (anche con un piccolo contenitore) e usare le armi batteriologiche, con le quali in poco tempo, con virus che provocano malattie mortali, si possono distruggere nazioni intere, oppure si possono inquinare e avvelenare i corsi d’acqua. Con la preghiera, la fede e la fiducia in Dio possiamo superare tutti i pericoli.

 

7.     E’ bene ricordare che questi attentati e stragi, non vengono da Dio, perché DIO  E’ AMORE  E FONTE DI  OGNI BENE, da Lui può venire solo il bene e mai il male. Il male e il peccato vengono dall’abuso della libertà umana, la quale decide di fare il male, seguendo anche le  istigazioni del demonio, ma alla fine è sempre l’uomo libero il  responsabile della proprie azioni. Se Dio permette il male, è certamente per il nostro bene e Lui sa ricavare tanto bene da tanto male. Per esempio, dopo questi attentati, tante persone sono tornate alla preghiera, molte persone hanno pensato ai novissimi : morte, giudizio, inferno e Paradiso.

 

8.     Tutti, governati, stampa, Tv, uomini politici, popolo, hanno  condannato questi attentati fatti in America, ma soltanto  il Papa Giovanni Paolo II , oltre a condannare questi attentati, ha ricordato che ogni giorno in tutto il mondo vengono compiuti tanti delitti con l’aborto. Pensate per un momento a tutti gli aborti compiuti  nel mondo : Sono circa cinquantamilioni all’anno in tutto il mondo. Ma l’aborto, che un vero e proprio omicidio secondo la legge di Dio, è un delitto molto più grave che uccidere una persona adulta, più grave e più crudele delle stragi fatte dai terroristi in questi attentati in America, perché mentre i terroristi uccidono degli estranei, nell’aborto sono gli stesi genitori che ordinano di uccidere il proprio figlio e spesso in modo crudele, facendo cioè a pezzi il  corpicino del nascituro, che è persona fin dal momento del concepimento. La situazione  mondiale  peggiorerà  se non c’è la conversione a Dio e al Vangelo di Gesù,  e se non si smette di fare aborti in tutto il mondo ed ad osservare i Comandamenti di Dio iscritti nel cuore di ogni persona.

 

9.     Non dobbiamo quindi aver PAURA del futuro. Chi è dalla parte di Dio ed è consacrato ai DUE SACRI CUORI  UNITI DI GESU’ E DI MARIA, STA AL SICURO E NON DEVE LASCIARSI TURBARE E DEVE GUARDARE A QUESTI AVVENIMENTI E A QUELLI CHE VERRANNO, CHE SARANNO ANCORA PEGGIORI ( vedi Messaggi di Ancilla-settembre 2001), CON LA LUCE CHE DIO CI DA’ ATTRAVERSO LA FEDE E I MESSAGGI DEI CARISMATICI :  Il Signore Gesù e Maria Santissima  che dettano i  messaggi a diversi carismatici autentici, non solo ai veggenti di Medjugorje, (per esempio vedi i messaggi a  JNSR, Divina Sapienza, Messaggi al MSM, Messaggi per mezzo di Ancilla, ed altri), conoscono la situazione della Chiesa e del  mondo intero molto meglio di tutti i sacerdoti, di tutti i teologi, di tutti i Vescovi .

 

10. - SOLO  GESU’ CRISTO, FIGLIO DI DIO FATTO UOMO, PUO’ DARCI LA VERA PACE, POICHE’ CI FA  DIVENTARE FIGLI ADOTTIVI DIO, FACENDOCI PARTECIPI DELLA NATURA DIVINA: CI DONA  INFATTI NEL BATTESIMO LA SUA VITA DIVINA .

- SOLO GESU’ CRISTO  E NESSUN ALTRO, PUO’ SALVARCI, CIOE’ DARCI LA VITA ETERNA .

- LA RELIGIONE CRISTIANA E’ QUINDI  LA VERA RELIGIONE E IL DIALOGO CON LE ALTRE RELIGIONI DEVE  PORTARE A FARE CONOSCERE GESU’ CRISTO E IL VANGELO E ALLA CONVERSIONE A GESU’  CRISTO.

-  SOLO GESU’ PUO’ RINNOVARE  IL CUORE E LA MENTE DEGLI UOMINI .

- SOLO GESU’ PUO’ LIBERARCI DAL POTERE DEL DEMONIO E DAI NOSTRI PECCATI, DALL’ODIO E DA TUTTI VIZI E DARCI LA CAPACITA’ DI AMARE DIO E TUTTI GLI UOMINI.

 

11. PREGHIAMO AFFINCHE LE MENTI DEI GOVERNANTI (cfr S. Paolo Tm 2,2) ACCOLGANO LA LUCE CHE VIENE DA DIO, ATTRAVERSO IL PAPA GIOVANNI PAOLO II. ***  E ACCOGLIENDO L’APPELLO LANCIATO DAL DIRETTORE DI RADIO MARIA  DOPO I TRAGICI ATTENTATI IN  AMERICA, SI TORNI A PREGARE INSIEME NELLE FAMIGLIE LA SERA SPEGNENDO UN PO’ LA TV E DICENDO IL S. ROSARIO INSIEME, PER CHIEDERE A DIO, PER INTERCESSIONE DELLA REGINA DELLA PACE, IL DONO DELLA CONVERSIONE DEGLI UOMINI A DIO E IL DONO DELLA PACE NEL MONDO INTERO, CONSACRATO  AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA DAL PAPA GIOVANNI PAOLO II IL GIORNO OTTO OTTOBRE 2000 ASSIEME A TUTI I VESCOVI DEL MONDO.***

 

 AGGIORNAMENTO CONTINUO:

1.     – 23  SETTEMBRE 2001 -  Il Papa  in visita in Kazakhistan,  ha detto, nel discorso durante la cerimonia di benvenuto  all’aeroporto internazionale di Astana il giorno 22 settembre 2001, tra l’altro : “…Le questioni controverse debbono essere risolte non con il ricorso alle armi, ma con i mezzi pacifici della trattativa e del dialogo”.

 

TESTIMONIANZE CARISMATICHE:

      2. LETTERA DI DON STEFANO GOBBI AGLI AMERICANI : "In seguito agli attacchi terroristici sugli Stati Uniti, vorrei che gli americani sapessero che sono unito a loro nella preghiera e nel dolore. Vorrei invitare tutti a riporre la loro fiducia e speranza nel Cuore Immacolato di Maria; che lei possa aiutarli a vivere i grandi eventi che lei ha profetizzato e che hanno già iniziato a compiersi. Vi amo e vi benedico tutti". »

(Don Gobbi - 15/9/01  dal sito internet “The Marian Movement of Priests”)

 

 

3.  La mistica Maria Esperanza Bianchini avverte gli Stati Uniti di non entrare in guerra

Maria Esperanza de Bianchini, la celebre mistica venezuelana, venerdì ha messo in guardia che andare in guerra immediatamente, sulla scia degli avvenimenti di Martedì, sarebbe "il più grave errore". Parlando a Spirit Daily la veggente ha detto: "Se ora gli Stati Uniti vanno in guerra, sarà il peggior errore possibile, il più grande errore, e sarà quasi impossibile fermarla. Gli Stati Uniti sono intelligenti, dovrebbero attendere pazientemente. Quella della guerra sarebbe una decisione imprudente – non attaccate".

Le parole di Maria Esperanza sono tenute in grande considerazione perché le sue precedenti profezie si sono realizzate. Nel gennaio scorso aveva messo in guardia che due potenze straniere - una grande, l’altra piccola - stavano lavorando assieme per "provocare" l’America [a febbraio del 2001 avevamo riportato le sue dichiarazioni nel seguente articolo: "Gli scenari futuri delineati degli analisti militari e le concordanze con le profezie"; N.d.R.]. La veggente aveva precisato che la provocazione sarebbe stata grave e sarebbe arrivata sia dall’esterno che dall’interno degli Stati Uniti - sul suo stesso territorio.

A quel tempo aveva anche consigliato prudenza. Il 25 agosto abbiamo ricevuto un fax con un messaggio era stato dato a Maria da San Pietro. Il messaggio diceva che "entro 3 settimane o 3 mesi accadrà un grande evento". L’attacco su New York è avvenuto nella terza settimana.

Ma anziché alla guerra, ha detto Maria Esperanza, gli Stati Uniti devono affidarsi a quelli che lei definisce "i quattro pilastri": preghiera, meditazione, penitenza ed Eucarestia. "Con essi sarete in grado di vincere" ha affermato.

Maria Esperanza esorta tutti alla recita delle 15 decine del Rosario e alla Messa quotidiana. Essa ha sottolineato che le famiglie hanno bisogno di pregare assieme.

Se questo sarà fatto, ha detto, gli Stati Uniti alla fine non saranno minacciati da disastri come quelli verificatisi recentemente.

"Sicuramente ci sarà un escalation ma attraverso la preghiera possiamo fermare un evento importante" ha detto Maria Esperanza. "In questo momento gli Stati Uniti devono stare molto attenti ed usare prudenza – fate un passo per volta".

"La preghiera sarà ciò che influenzerà l’intero problema". "Da ora fino al 2004, in questo periodo, tutto si risolverà. A metà di questo periodo che va fino al 2004, sembrerà che le cose migliorino ma fino a quel momento dobbiamo stare molto attenti. Dio può fare miracoli."

Maria Esperanza, che è legata alle apparizioni di Betania (approvate dalla Chiesa) in Venezuela, ha detto che gli attacchi alla città di New York e al Pentagono sono stati permessi da Dio per "risvegliare le coscienze" e per rafforzare la spiritualità negli Stati Uniti. Ha aggiunto: "la Fede crescerà"……..

"So che la ferita è stata molto grande" ha detto "ma ora dobbiamo vedere la situazione con gli occhi di Dio e chiedere perdono, coraggio, la volontà di pregare e di fare penitenza e di liberarci dall’orgoglio". Maria Esperanza ha detto che i recenti problemi fisici di cui ha sofferto sono legati all’attuale crisi.

 (Articolo tratto da "Spirit Daily" di Michael H. Brown. - dal sito internet "Profezie per il Terzo Millennio" - Settembre 2001).

 

4.       17/09/2001:  Padre Jean Marie Benjamin: "Questi terroristi possono distruggere il mondo occidentale in soli tre giorni...Catturare Bin Laden non servirebbe a nulla, al contrario, scatenerebbe una rete terroristica ramificata in tutto il mondo"

 

5.        MAGISTERO DELLA CHIESA CATTOLICA  SULLA  GUERRA ATTUALE.

Il terrorismo viene da satana

Il Papa ha messo in guardia dal pericolo di una nuova guerra dai risultati funesti.

Sì al diritto alla legittima difesa, che sia misurata  sotto aspetto morale e con i mezzi proporzionati.

Sì alla legittima difesa : ciò non significa via  libera alla guerra.

 Sotto l’aspetto etico è lecita una prevenzione attiva,

cioè una  legittima difesa nella presenza di una minaccia.

Sì come prevenzione attiva, per impedire che si verifichi una minaccia. 

Non   ci sia uno scontro con la religione islamica.

Le religioni, dice il  Papa, non devono mai dividere, ma devono unire.

 

6.        Messaggio della Madonna -     Medjugorje   25 settembre 2001

 

"Cari figli, anche oggi vi invito alla preghiera, particolarmente oggi quando Satana vuole la guerra e l’odio. Io vi invito di nuovo, figlioli: pregate e digiunate affinché Dio vi dia la pace! Testimoniate la pace a ogni cuore e siate portatori di pace in questo mondo senza pace. Io sono con voi e intercedo presso Dio per ognuno di voi. E voi non abbiate paura perchè chi prega non ha paura del male e non ha l’odio nel cuore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

 

7.- APPELLO DEL PAPA GIOVANNI PAOLO II :OGNI GIORNO  IL S. ROSARIO PER LA PACE

 

Carissimi Fratelli e Sorelle!
1. Si è da poco conclusa nella Basilica di San Pietro la celebrazione introduttiva ai lavori della decima Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi. Questa importante riunione ecclesiale si protrarrà per il mese di ottobre, mese missionario, quanto mai propizio per riflettere sulla missione dei Vescovi nell'ambito della nuova evangelizzazione.
2. Ottobre è il mese in cui si venera Maria Santissima, Regina del Santo Rosario. Nell'attuale contesto internazionale,
invito tutti - singole persone, famiglie, comunità - a recitare il Rosario, possibilmente ogni giorno, per la pace, affinché il mondo sia preservato dall'iniquo flagello del terrorismo. La terribile tragedia dell'11 settembre scorso sarà ricordata come un giorno buio nella storia dell'umanità. Di fronte a ciò la Chiesa intende essere fedele al suo carisma profetico e richiamare tutti gli uomini al loro dovere di costruire un avvenire di pace per la famiglia umana. Certo la pace non è disgiunta dalla giustizia, ma essa deve sempre essere alimentata dalla clemenza e dall'amore.
Non possiamo non ricordare che ebrei, cristiani e musulmani adorano Dio come l'Unico. Le tre religioni hanno, perciò, la vocazione all'unità e alla pace. Voglia Dio concedere ai fedeli della Chiesa di essere in prima linea nella ricerca della giustizia, nel bandire la violenza e nell'essere operatori di pace. La Vergine Maria, Regina della Pace, interceda per l'umanità intera, affinché l'odio e la morte non abbiano mai l'ultima parola!
 (Giovanni Paolo II, Angelus Domini, 30 settembre)

(©L'Osservatore Romano - 1-2 Ottobre 2001)

8- NUOVO APPELLO DEL SANTO PADRE A PREGARE CON IL S. ROSARIO

 All'Angelus(14 ottobre 2001) l'esortazione di Giovanni Paolo II in quest'ora carica di gravi preoccupazioni

 

Si levi nella Chiesa
un'insistente invocazione per la pace
con la preghiera del Rosario

 

Carissimi Fratelli e Sorelle!
1. Domenica scorsa abbiamo celebrato la festa della Madonna del santo Rosario. Tutto il mese di Ottobre è particolarmente dedicato a questa bella preghiera, carissima al popolo cristiano. A motivo dell'attuale situazione internazionale, ho invitato le persone e le comunità a recitare il Rosario per la pace. Rinnovo anche oggi quest'invito, sottolineando al tempo stesso che il Rosario è contemplazione di Cristo nei suoi misteri, in intima unione con Maria Santissima.
La spiritualità contemporanea avverte vivamente l'esigenza di andare, per così dire, all'essenziale. Per questo è in atto oggi una promettente riscoperta dell'autentica natura del Rosario, quale preghiera che aiuta a stare in compagnia di Cristo, per conoscerlo meglio, assimilarne gli insegnamenti, viverne il mistero. E chi, meglio di Maria, ci può accompagnare in questo itinerario della mente e del cuore? Ecco il senso della ripetizione dell'Ave Maria, che "costituisce l'ordito, sul quale si sviluppa la contemplazione dei misteri" (Esort. ap. Marialis cultus, 46).
Si levi nella Chiesa un'insistente invocazione per la pace con la preghiera del Rosario, in forma sia individuale che comunitaria, tenendo fisso lo sguardo su Gesù Cristo, nostra Pace.
 (Giovanni Paolo II, Angelus, 14 ottobre 2001)

(©L'Osservatore Romano - 15-16 Ottobre 2001)

 

 

 

9.--"... VI INVITO A PREGARE ... IN MODO 
CHE PREVALGANO LE VIE 
DELLA GIUSTIZIA E DELLA PACE" Giovanni Paolo II

 

 

  • LETTERA DI CONDOGLIANZE, DOMENICA, 16 SETTEMBRE
    Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male.
    [Inglese]

  

 

 

 

10.---“RIMANETE UNITI, NEL MIO NOME VINCERETE IL MALE”

(Maria Santissima ad Ancilla: vedi messaggio del 12.9.2001(B).

 

 

La Vittoria sulle potenze diaboliche, che si nascondono dietro agli attentati e alla guerra attuale contro il terrorismo, si ha solo nel NOME DI GESU’ E NEL NOME DI MARIA.

            Nella S. Scrittura molte volte è scritto che il confidare negli uomini, nelle alleanze umane, nella potenza militare, nelle armi,  non solo è un inganno, ma si può finire con  una grave sconfitta.

            Per togliere la radice di ogni male è necessario confidare in Dio e nella Sua Potenza, capire qual’ è la Volontà di Dio e il perché Dio ha permesso gli attentati in America del 11 settembre 2001, in una parola, è necessario capire i “SEGNI DEI TEMPI”, cioè il significato di quello che è accaduto, prima di agire.

            I due estratti di messaggi che riportiamo ci aiutano a capire che la fiducia dobbiamo metterla solo in Dio e che la VERA GUERRA dobbiamo farla al peccato, in tutte le sue forme: immoralità, incredulità, aborti, ecc…

 

1. ESTRATTO DA MESSAGGIO DI MARIA VERGINE PER MEZZO DI D. S.GOBBI,

IL 12 SETTEMBRE 1991, a Satin -Slovacchia (Dal libro “Ai Sacerdoti figli prediletti della Madonna”, ed.24, p. 852-853  con Imprimatur).    NEL NOME  DI MARIA

 

“Nel Nome della vostra Mamma Celeste, sì, NEL NOME DI MARIA, sono stati sconfitti i turchi, quando assediavano la città di Vienna e minacciavano di invadere e distruggere tutto il mondo cristiano. Erano molto superiori in forza, in numero ed armi e sentivano che per loro la vittoria era sicura.

            Ma IO sono stata pubblicamente invocata e pregata, il mio NOME è stato scritto sui vessilli e gridato dai soldati e così, per Mia intercessione, è avvenuto il miracolo di questa vittoria, che ha salvato il mondo cristiano dalla sua distruzione.

            E’ per questo motivo che il Papa ha istituito, in questo giorno, la festa del Nome di Maria.

            Nel NOME DI MARIA, in queste Nazioni è stato sconfitto il comunismo marxista, che da decenni esercitava il suo dominio e teneva sotto pesante e sanguinosa schiavitù tanti miei poveri figli.

            Non a causa di movimenti o di uomini politici, ma solo per un mio personale intervento è avvenuta finalmente questa vostra liberazione.

            E sarà ancora NEL NOME DI MARIA, che IO porterò a compimento la mia Opera con la sconfitta della massoneria, di ogni forza diabolica, del materialismo, dell’ateismo pratico, perché tutta l’umanità possa giungere al suo incontro col Signore e sia così purificata e completamente rinnovata, col trionfo del Mio Cuore Immacolato nel mondo”.

 

2. ESTRATTO DAL MESAGGIO DELLA BEATA VERGINE MARIA PER MEZZO DI D. S. GOBBI, IL 15 NOVEMBRE 1990, A Malvern (Penylvania U.S.A.), durante gli esercizi spirituali – in forma di Cenacolo- con 3 Vescovi e 250 Sacerdoti del M.S.M. di U.S.A. e Canada)[dal libro “Ai Sacerdoti figli prediletti della Madonna”, ed. 24, pag. 808, il libro è stato stampato con l’IMPRIMATUR del Vescovo di Pescara, Mons. Francesco Cuccarese,16 febbraio 1998):

 

N.B.: IL MESSAGGIO  SEGUENTE  RIGUARDA GLI STATI UNITI D’AMERICA

 

 

            “LA GRANDE PROVA E’ GIUNTA PER LA VOSTRA NAZIONE(U.S.A.)

            Quante volte, come mamma preoccupata ed addolorata, ho voluto invitare i miei figli a percorrere la strada della conversione a del ritorno al Signore.

            Non sono stata ascoltata.

            Avete continuato sul cammino del rifiuto di Dio e della sua legge di amore. Si sono sempre più diffusi i peccati di impurità e l’immoralità è dilagata come un mare che ha sommerso ogni cosa. Si è giustificato il peccato impuro contro natura della omosessualità; si è generalizzato il ricorso ai mezzi per impedire la vita, mentre gli aborti, queste uccisioni di bimbi innocenti che gridano vendetta al cospetto di Dio, si sono diffusi e vengono praticati in ogni parte di questa vostra Patria.

            Il momento della divina giustizia e della grande misericordia è ormai giunto.

            Conoscerete l’ora della debolezza e della povertà; l’ora della sofferenza e della sconfitta; l’ora purificatrice del grande castigo”.

 

 

11.- (AGGIORNAMENTO DEL 16.11.2001):

 

 SEGNI DELL’IMMINENZA DELLA VENUTA INTERMEDIA DI GESU’

 

LOCUZIONI RICEVUTE DA  FRANCA CORNADO,

FONDATRICE DEL MOVIMENTO CARISMATICO DI ASSISI

(+10.1.1993).

 

LOCUZIONI DI GESU’ A FRANCA CORNADO:

9.1.1971

"Voglio riportare sulla terra l'ordine del giardino paradisiaco.              

Per fare ordine bisogna prima fare disordine:                                   

ecco la permissione delle guerre".

 

25 9 8O                             

 

"Non illudetevi! ...                                                          

E' solo l'inizio dei dolori:                                                 

guerre, cavallette,                                                           

carestie, terrorismo!                                                        

Tutto il mondo dovrà gemere                                                  

prima che Io venga.                                                           

Ma ... Io sono vicino!                                                       

Ecco: vengo, ritorno sulla Terra,                                            

come ho detto.                                                                

Beati i pronti!                                                              

Beati coloro che mi aspettano!                                               

Non temano,                                                                   

perchè porterò subito la loro spettanza:                                     

lo Spirito Santo che avvolgerà                                               

i suoi fedeli e li adombrerà!".

 

11 3 84                             

 

"Quando sentite dire:                                                          

Ma il Signore non vede il male che dilaga?                                    

Allora, perchè non interviene?                                                

State attenti a non lasciarvi trarre in inganno da tali domande,              

che subdolamente il demonio inocula                                           

per catturare le vostre menti.                                                

Dovete credere con fede cieca                                                  

che la vittoria finale sarà del Bene, della Luce,                             

della Sapienza, di Cristo.                                                    

Guardate che il demonio ha osato

addirittura trasportarMi, per tentarMi (1).           

Aveva o ha più potere di Me?                                                  

Il Mio è stato un cedimento apparente,                                        

perchè poi lo sconfitto è stato lui,                                           

e se n'è andato con le Mie parole                                             

che gli risuonavano negli orecchi e nell'aria:

'Sta scritto: Adora il Signore Dio tuo                                     

e a Lui solo rendi cultò.                            (2)                  

Se l'ho saputo sconfiggere cosi' bene                                       

e non venne più a tentarmi fino all'ora stabilita,    (3)                  

pensate a cosa sarà la mia vittoria finale su di lui?!                      

Io, unito a voi e a tutti gli uomini di buona volontà,                     

ancor meglio lo saprò ripagare,                                            

proprio allorchè crederà di aver vittoria piena sul mondo.                 

Voi, intanto, non lasciatevi intimorire                                    

nè da lui nè dal mondo.                                                    

  Ho detto anche:                                                            

'sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre ...',   (4)         

cioè fra popolazioni vicine alla Palestina,                                

'... alzatevi e levate il capo                                 (5)         

perchè la vostra liberazione è vicinà.                                     

Quale liberazione?                                                         

Sì, quella dal male e da satana.                                           

  Coraggio, dunque!

Io ho vinto da solo,                                                      

ma maggiormente vincerò con voi che siete Miei".                          

______________________________________________

(1) cfr. Mt 4,5.8; ecc.; (2) cfr. Mt 4,1O; Dt 6,13; (3) cfr. Lc 4,12;     

(4) cfr. Mt 4,26; (5) cfr. Lc 21,28;

12 3 84                              

 

25 11 1986          

 

"Negli ultimi tempi - ho detto - ...

ci saranno 'nazioni contro nazioni',     (Mc 13,8)

'popoli contro popoli', ...    (Mt 24,7)

ma intendevo anche dire:

ci saranno disunioni e guerre anche nelle famiglie,

nelle comunità, nelle associazioni.

E' la guerra invisibile,

ma già intaccata dalla Luce contro le tenebre,

dalla verità contro la menzogna.

Ecco il perchè di tante cose,

ma Io ne esco vincitore;

è Dio che sta vincendo completamente il mondo".

 

16 1 92                              

(Franca Cornado  domandava a GESU’: ma quando vieni?)                                             

"Verrò presto e sicuramente;                                                   

verrò quando ... i ricchi tremeranno".

 

19.1.92

"Quando i ricchi tremeranno, ... Io tornerò".

 

1O 4 81 – Franca  C.  si trovava in pellegrinaggio

in Terra Santa, sul  Monte dell'Ascensione - 'Viri Galilei' -                                    

 

GESU’ LE DISSE:

"Compera,                                                                       

compera la veduta di Gerusalemme,                                             

così la potrai sempre vedere,                                                 

perchè sarà distrutta!".

 

 

 

12.   Messaggio del 25 ottobre 2001

 

"Cari figli, anche oggi vi invito a pregare con tutto il cuore e ad amarvi gli uni gli altri. Figlioli, voi siete scelti per testimoniare la pace e la gioia. Se la pace non c’è pregate e la riceverete. Attraverso voi e la vostra preghiera, figlioli, la pace comincerà a scorrere nel mondo. Perciò, figlioli, pregate, pregate, pregate perchè la preghiera opera miracoli  nel cuore degli uomini e nel mondo. Io sono con voi  e ringrazio Dio per ognuno di voi che con serietà ha accolto e vive la preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

 

 

13. -   Messaggio del 25 novembre 2001

 

"Cari figli, in questo tempo di grazia vi invito di nuovo alla preghiera. Figlioli pregate e preparate i vostri cuori per la venuta del Re della Pace, affinchè con la sua benedizione dia la pace a tutto il mondo. L’inquietudine ha cominciato a regnare nei cuori e l’odio regna nel mondo. Perciò voi che vivete i miei messaggi siate luce e mani tese verso questo mondo non credente affinchè tutti possano conoscere il Dio dell’amore. Non dimenticate figlioli, io sono con voi e vi benedico tutti. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

 

 

 

 

 

 

 

 

(CONTINUA)